Metti un giorno a Washington D.C: le 6 cose da non perdere!

Era il 24 aprile 2012. Ero stata invitata come speaker all'Assemblea Americana Nazionale Omeopatica e ovviamente, come accadeva tutte le volte che avevo l'onore e il piacere di partecipare a questo tipo di eventi, ho ritagliato una giornata per visitare Washington DC, sede della conferenza.

Attraverso foto, video e film mi ero convinta che Washington fosse una città piatta, spenta, poco interessante, con i soliti 4 musei che gli americani esaltano come se solo loro avessero il diritto di potersi vantare di possedere bellezze artistiche e monumentali..insomma, Roma ce l'abbiamo solo in Italia, o sbaglio?

 

Non era la mia prima volta negli States (San Francisco, 4 mesi in Florida e poi ancora San Francisco) e Washington è stata davvero una piacevole scoperta. Perchè? In nessuna altra città americana che ho visitato ho respirato l’impeto dell’ideale americano come a Washington DC: monumenti, memoriali, musei, parchi, tutto qui è espressione dell’orgoglio che questa nazione ha per la propria storia e i propri ideali.

 

Capitale degli Stati Uniti d'America, oltre ad ospitare la residenza del presidente degli Stati Uniti d'America, Washington DC è anche la sede della Camera dei Rappresentanti e del Senato: qui vengono prese le decisioni che dal punto di vista economico, politico e sociale incidono di più nel mondo intero. A Washington DC ,in pratica, ogni giorno si compie un pezzo di storia!

 

E cosí, all'alba delle elezioni presidenziali americane 2016 ho deciso di condividere con voi quella bellissima giornata di 4 anni fa a Washington DC!

Cosa vedere a Washington DC in un giorno?

Innanzitutto, se volete davvero visitare e conoscere Washington, preparatevi a fare una bella camminata: l’America è terra di grandi distanze e questo vale anche per l’interno delle città. Il sistema di trasporti metropolitano americano e quindi anche quello del Distretto di Columbia è ottimo, ma per ammirare le bellezze paesaggistiche è assolutamente necessario muoversi a piedi se non volete perdervi le cose più interessanti. Monumenti,musei, edifici pubblici e parchi, Washington ospita il Museo più grande del mondo: lo Smithsonian. Iniziamo!

#1. UNION STATION e MONUMENTO A CRISTOFORO COLOMBO

Il primo monumento che si incontra uscendo dalla Union Station è il Monumento a Cristoforo Colombo..giusto per sentirsi un pò a casa!

#2. CAPITOL HILL

Il Capitol, o Campidoglio, è uno dei principali luoghi di interesse di Washington DC, sede del Congresso americano e l’edificio in cui vengono prese le decisioni più importanti del mondo! È uno dei pochi uffici governativi aperto al pubblico dalle 8:30 alle 16:30 (da lunedì a sabato). 

#3. NATIONAL MALL:

Cuore geografico e culturale della città, il National Mall è un'area piuttosto estesa, ricca di storia, giardini e monumenti. Si estende da Capitol Hill fino al Washington Memorial:  è possibile trascorre un'intera giornata solo in questo quartiere!

Un'immensa area verde nel cuore della città, il National Mall si estende di fatto dal Capitol fino al Lincoln Memorial, offrendo una passeggiata di alcuni chilometri estremamente scenografica grazie agli imponenti monumenti,  compreso fra quest’ultimo e il Washington Memorial.
Salire in cima all’enorme obelisco del Washington Memorial è un’esperienza indimenticabile per la vista che si gode da questo che è il punto più alto della capitale.

Percorrendo da qui il National Mall, si incontra il fastoso memorial della 2^ Guerra Mondiale e le sue fontane, e poi si inizia a costeggiare la Reflecting Pool, così chiamata perché una volta arrivati dall’altro lato si può ammirare l’obelisco riflettersi nella immensa vasca. È questo il luogo dove Martin Luther King fece il suo storico discorso "I have a dream”. E chi può dimenticare la celebre scena di Forrest Gump che parla ai pacifisti al ritorno dal Vietnam, girata proprio qui.

Proseguendo si raggiunge il Lincoln Memorial, con la gigantica statua del presidente che guarda i visitatori mentre salgono gli scalini, dirigendosi verso  il Potomac si può ammirare il Martin Luther King Memorial, con il predicatore che ci osserva severi e alla base e ai lati della statua si possono leggere alcuni stralci del famoso discorso, fino ad arrivare  al Roosevelt Memorial e  il Jefferson Memorial, la cui forma ricorda abbastanza da vicino il pantheon romano.

Il momento più suggestivo in cui visitare il National Mall? Sicuramente il tramonto e la sera, quando le luci artificiali riflettono il bianco marmoreo dei monumenti e Lincoln sembra seduto su un trono a vegliare sulla città..

#4. WASHINGTON MEMORIAL

Passeggiando nel quartiere del National Mall, si raggiungerà l’alto obelisco bianco, il Washington Memorial, simbolo della città che segna il punto massimo di elevazione che nessun edifico a Washington può superare.

#5. WHITE HOUSE

Vicino al National Mall si trova anche la Casa Bianca, dimora del Presidente degli Stati Uniti, un edificio rigorosamente lussuoso ma allo stesso tempo modesto, se confrontato con la maestosità e la solennità dei vicini monumenti. 

# 6. PENN QUARTER/CHINA TOWN

Penn Quarter è un quartiere piuttosto piccolo e si trova appena a nord del National Mall .  Ottimi ristoranti, siti storici ed edifici, musei e attrazioni divertenti. Si collega a Chinatown appena a nord, dove si trovano i soliti noti, in termini di cucina asiatica, oltre a un sacco di negozi e Verizon Center.

# ALTRE ATTRAZIONI

Sede del museo più grande del mondo, lo Smitshonian, Washington ospita anche la famosa sede dell'FBI!

Washington, una città sobria ed imponente allo stesso tempo, ricca di storia moderna, simbolo di potere ma anche di cultura. 

 

Be Glam, Be U!

 

Scrivi commento

Commenti: 0